Sei in Archivio

Mo: Netanyahu, negozierò con Giordania per terre di confine

Premier, 'accordi di pace sono preziosi per entrambi i Paesi'

21 ottobre 2018, 18:30

(ANSAmed) - TEL AVIV, 21 OTT - "Israele avvierà trattative con la Giordania per verificare la possibilità di una estensione delle intese esistenti" relative alla gestione di due terre di confine: lo ha affermato il premier Benyamin Netanyahu commentando l'intenzione di re Abdallah di tornare ad imporre su di loro una piena sovranità giordana. Parlando in una cerimonia commemorativa del premier Yitzhak Rabin - nel 23.mo anniversario della sua uccisione - Netanyahu ha rilevato che gli accordi di pace con la Giordania "sono importanti e preziosi per entrambi i Paesi" e si aggiungono a quelli raggiunti in precedenza con l'Egitto. "Questi accordi - ha affermato - si stagliano come puntelli principali di stabilita' nella Regione".

© RIPRODUZIONE RISERVATA