Sei in Archivio

REGGIO

Spacciano cocaina: arrestati due fratelli trovati con 50 grammi di droga

21 ottobre 2018, 16:31

Spacciano cocaina: arrestati due fratelli trovati con 50 grammi di droga

Oltre mezzo etto di cocaina in pietra, strumenti per il confezionamento e circa 6mila euro in contanti. E’ quanto hanno sequestrato i Carabinieri della stazione di Campagnola Emilia e della compagnia di Guastalla, nella bassa reggiana. I militari hanno così arrestato due fratelli di nazionalità albanese, uno di 23 e l’altro di 20 anni, con l’accusa di concorso in detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Entrambi residenti a Sabbioneta (Mantova), ma il 20enne risulta essere domiciliato a Rolo, nella provincia di Reggio Emilia. L’altro pomeriggio sono finiti in trappola ad un posto di blocco. Durante i controlli i due ragazzi hanno mostrato preoccupazione e nervosismo. I carabinieri hanno così setacciato il veicolo, trovando un involucro in cellophane contenente oltre mezzo etto di droga. I due sono stati così condotti in caserma e in seguito è scattata la perquisizione domiciliare: nella loro abitazione nel mantovano sono state rinvenuti due bilancini elettronici di precisione, un macchinario per il sottovuoto, buste in cellophane, un pacchetto di sigarette con all’interno 15 dosi di coca già confezionate e pronte per essere vendute oltre a 6mila euro in contanti ritenuti provento di spaccio dagli inquirenti. Infine sono scattate le manette e la denuncia alla Procura di Reggio.