Sei in Archivio

ROMA

Cucchi: fonti procura, nessun indagato fra vertici Arma

Tomasone, Casarsa e Unali saranno sentiti come testimoni

22 ottobre 2018, 15:10

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - Il generale dei carabinieri Vittorio Tomasone, il colonnello Alessandro Casarsa e il maggior Paolo Unali "non sono indagati nell'ambito della nuova inchiesta sulla morte di Stefano Cucchi". E' quanto si apprende da fonti della Procura di Roma. I tre, citati come testimoni, verranno quindi sentiti nel processo che si sta svolgendo dalla alla Prima corte d'Assise e che vede imputati cinque carabinieri. Al momento non sono state ancora calendarizzate le audizioni ma, in base a quanto si apprende, dovrebbe avvenire nei primi mesi del nuovo anno, forse già a gennaio. I tre, all'epoca dei fatti, ricoprivano rispettivamente i ruoli di comandante provinciale dei Carabinieri (Tomasone), comandante del Gruppo Roma (Casarsa) e comandante della Compagnia Casilina (Unali).

© RIPRODUZIONE RISERVATA