Sei in Archivio

LONDRA

Khashoggi: ministro Gb per ora esclude sanzioni

Governo May resta allineato con Trump anche su alleanza con Riad

22 ottobre 2018, 02:20

(ANSA) - LONDRA, 22 OTT - "Punti interrogativi" sulla versione ufficiale di Riad a proposito della morte del dissidente Jamal Khasshoggi, ma per ora niente ipotesi di sanzioni da parte britannica, come da parte di Washington, contro l'alleato saudita. Lo ha detto il ministro per la Brexit, Dominic Raab, che - dopo aver ammesso di considerare "non credibile" la ricostruzione di Riad sulla vicenda - ha subito aggiunto che il governo Tory di Theresa May "non intende metter fine alle relazioni con l'Arabia Saudita". "Noi non intendiamo tirarci indietro e mettere fine alle relazioni con l'Arabia Saudita. non solo per l'enorme numero di posti di lavoro britannici che da esse dipendono, ma anche perché per esercitare un'influenza sui tuoi partner devi essere in grado di dialogare", ha detto Raab. Il ministro conservatore ha poi criticato l'opposizione laburista, che invoca invece apertamente le sanzioni e chiede l'immediato congelamento delle massicce forniture di armi britanniche a Riad.

© RIPRODUZIONE RISERVATA