Sei in Archivio

news

Mogherini, Usa valutino conseguenze su ritiro da Inf

22 ottobre 2018, 21:40

Mogherini, Usa valutino conseguenze su ritiro da Inf
BRUXELLES - "Mentre ci aspettiamo che" la Russia "affronti seriamente le preoccupazioni sul rispetto del Trattato Intermediate-Range Nuclear Forces (Inf) in modo sostanziale e trasparente, ci aspettiamo anche che gli Usa valutino le conseguenze del loro possibile ritiro sulla loro sicurezza, quella degli alleati, e del mondo". Così l'Alto rappresentante Ue Federica Mogherini, aggiungendo: "Il mondo non ha bisogno di una nuova corsa agli armamenti che non gioverebbe a nessuno e, al contrario, porterebbe più instabilità".    Stati Uniti e Russia "devono restare impegnati in un dialogo costruttivo per preservare il trattato Inf e assicurare la sua piena e verificabile attuazione, che è fondamentale per la sicurezza dell'Europa e globale", scrive Mogherini in una dichiarazione.    "Il Trattato ha contribuito alla fine della guerra fredda e costituisce un pilastro dell'architettura della sicurezza europea, da quando è entrato in vigore 30 anni fa - afferma l'Alto rappresentante -. Grazie all'Inf, quasi tremila missili con testate nucleari e convenzionali sono stati rimossi e distrutti in modo verificabile. Il trattato costituisce inoltre un importante contributo agli obblighi di disarmo ai sensi dell'articolo VI del Trattato di non proliferazione nucleare".

© RIPRODUZIONE RISERVATA