Sei in Archivio

PECHINO

Cina: 18 bloccati in miniera carbone, soccorsi difficili

Finora 3 morti per esplosione di sabato in provincia Shandong

23 ottobre 2018, 21:00

(ANSA) - PECHINO, 23 OTT - Sono ancora 18 le persone rimaste intrappolate nella miniera di carbone della Longyun Coal Mining della contea di Yuncheng, nello Shandong, a pochi giorni dall' incidente di sabato notte che è costato finora la vita a tre minatori, travolti dalla caduta di roccia e detriti. I soccorsi procedono a ritmo serrato, malgrado le difficoltà dovute al collasso di un pozzo di aerazione e di parte di un canale di drenaggio a seguito della violenza esplosione all' origine del grave incidente. I media locali hanno trasmesso le immagini di ambulanze e di unità dei vigili del fuoco, e dei i soccorritori pronti a scendere in miniera muniti di bombole di ossigeno, in una sorta di lotta contro il tempo. Oltre 200 persone sono impegnate nelle operazioni degli ultimi lavoratori intrappolati. Al momento dell'esplosione, c'erano più di 300 minatori alle prese con i vari turni, di cui la gran parte tratta in salvo piuttosto velocemente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA