Sei in Archivio

RIAD

Khashoggi: Riad, puniremo i responsabili, chiunque siano

Vicepresidente Usa, omicidio 'non resterà senza risposta'

23 ottobre 2018, 22:20

(ANSA) - RIAD, 23 OTT - Tutte le persone "implicate direttamente" nella morte del giornalista dissidente Jamal Khashoggi, ma anche "coloro che hanno fallito nelle loro responsabilità" saranno "punite, chiunque esse siano". Lo ha dichiarato il governo di Riad. Il principe ereditario, che oggi ha ricevuto con il re i familiari di Khashoggi, ha poi partecipato brevemente alla cosiddetta 'Davos del deserto', il forum economico aperto oggi a Riad, ma non ha rilasciato dichiarazioni. In apertura della conferenza, il ministro per l'Energia saudita Khalid al-Falih ha ammesso che "questi sono giorni difficili per noi nel regno dell'Arabia Saudita". Ed ha sottolineato che l'uccisione del giornalista è "aberrante" e "nessuno qui può giustificarla o spiegarla". E mentre Istanbul smentisce il ritrovamento di parti del corpo di Jamal Khashoggi nel giardino della residenza del console saudita, il vicepresidente Usa Mike Pence assicura che l'uccisione del giornalista dissidente "non resterà senza risposta" da parte degli Usa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA