Sei in Archivio

LANGHIRANO

Al via gli studi per mettere in sicurezza alcuni tratti della Massese

25 ottobre 2018, 01:00

Al via gli studi per mettere in sicurezza alcuni tratti della Massese

Via libera della Giunta comunale all'accordo tra Comune di Parma, Provincia di Parma e Unione Pedemontana Appennino Parma est per la progettazione di messa in sicurezza e adeguamento funzionale della strada provinciale 665R Massese nei tratti Parma Campus-Pilastro e bivio sud mTorrechiara/Giarreto e Pastorello.

La Massese rappresenta un’arteria di primaria importanza che collega direttamente Parma, con i Comuni di Langhirano, Tizzano Val Parma, Palanzano e Monchio delle Corti, oltre che costituire una dorsale importante per la connessione con i Comuni limitrofi e la provincia di Massa Carrara.

La Massese è gravata da un traffico intenso, in particolare nel tratto tra Parma e Langhirano Sud. E' percorsa giornalmente da circa 20 mila veicoli tra Parma e Pilastro e da circa 16 mila tra Pilastro e Langhirano.

L'accordo prevede impegni concreti da parte dei diversi soggetti coinvolti. Sarà la Provincia di Parma a redigere e condividere con gli enti coinvolti lo studio di fattibilità sintetico per la messa in sicurezza dei tratti della Massese.

Il Comune di Parma valuterà con particolare attenzione lo studio di fattibilità per la messa in sicurezza dei tratti della Massese che corrono nel territorio del Comune di Parma e Langhirano, con particolare riferimento a Corcagnano, Fontanini, nel tratto tra Parma Campus e Pilastro; mentre l’Unione Montana Appenino Parma Est valuterà il tratto compreso tra il bivio sud di Torrechiara e Pastorello. r.c.