Sei in Archivio

Gaza: ok da Israele, riprendono forniture combustibile

Ieri un morto in incidenti sul confine e incendi nel Neghev

24 ottobre 2018, 11:10

(ANSAmed) - TEL AVIV, 24 OTT - Il ministro della difesa israeliano Avigdor Lieberman ha autorizzato la ripresa da oggi delle forniture di combustibile per la centrale elettrica di Gaza finanziate dal Qatar. Quelle forniture erano state bloccate giorni fa in seguito al lancio di due razzi da Gaza verso Israele e la loro ripresa era stata condizionata al ritorno della calma sul confine fra la Striscia ed Israele dove Hamas da mesi organizza manifestazioni di massa. Ieri lungo il confine sono avvenuti nuovi tumulti nel corso dei quali un adolescente e' stato colpito a morte dal fuoco dei soldati. Da Gaza sono stati inoltre lanciati numerosi palloni incendiari che hanno appiccato sei incendi in aree agricole israeliane nel Neghev. Secondo alcuni commentatori la decisione di Lieberman di autorizzare egualmente la ripresa delle forniture del combustibile e' un tentativo di aiutare una mediazione condotta in questi giorni dall'Egitto per riportare la calma nella zona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA