Sei in Archivio

SRINAGAR (INDIA)

India: proteste in Kashmir dopo uccisione 2 miliziani

A Srinagar. Feriti sei uomini delle forze di sicurezza

24 ottobre 2018, 12:50

(ANSA) - SRINAGAR (INDIA), 24 OTT - Violente proteste anti-indiane sono scoppiate oggi in Kashmir, dopo che le forze di sicurezza di New Delhi hanno ucciso due miliziani in uno scontro a fuoco in un sobborgo della città di Srinagar. Lo hanno riferito fonti di polizia. Gli agenti hanno posto l'assedio intorno ad un quartiere della città per arrestare alcuni miliziani anti-indiani la cui presenza era stata segnalata nella zona. Due di questi sono stati uccisi nella sparatoria che ne è seguita, nella quale sono stati feriti quattro soldati e due agenti delle forze di polizia. Vi sono stati poi scontri con i residenti che hanno cercato di marciare verso il luogo della sparatoria per dare man forte ai miliziani. Le forze di polizia hanno sparato colpi di avvertimento in aria e impiegato gas lacrimogeni contro i civili che lanciavano pietre. Quattro di loro sono rimasti feriti. L'India e il Pakistan reclamano il totale controllo sul territorio del Kashmir.

© RIPRODUZIONE RISERVATA