Sei in Archivio

EDITORIALE

Sette uomini innamorati del calcio e della città

di Sandro Piovani -

24 ottobre 2018, 14:21

Sette uomini  innamorati  del calcio  e della città

Sette imprenditori innamorati del Parma e di Parma. Facciamo un passo indietro, torniamo a tre anni fa: Nuovo Inizio (Guido Barilla, Giampaolo Dallara, Mauro Del Rio, Marco Ferrari, Angelo Gandolfi, Giacomo Malmesi e Paolo Pizzarotti) nacque per riportare il calcio giocato al Tardini. Per ridare vita alla maglia crociata. Per riscaldare il cuore dei parmigiani. Un'avventura - si diceva - da consegnare poi a imprenditori del calcio. Così la D, la C, la B e ora la A. «Come noi nessuno mAi» era il titolo della saga. In mezzo Lizhang: doveva essere lui l'imprenditore del calcio. Capita che qualcosa vada storto. Ma chi ci ha messo la faccia non si è certo abbattuto. E non si è certo tirato indietro. Imprenditori che, di fronte alle inadempienze del gruppo cinese, sono tornati in sella. E non da ieri. Da tempo: prima con l'acquisizione del centro sportivo di Collecchio, poi con il finanziamento diretto del mercato estivo. E in prima linea a difendere l'onore del club nel processo «pippein e cazzein». Che sia un altro «Nuovo Inizio».