Sei in Archivio

BOLOGNA

Cannabis light a domicilio, a Bologna boom per gli over 50

Start up di quattro amici, punta anche a coinvolgere i 'rider'

25 ottobre 2018, 15:40

(ANSA) - BOLOGNA, 25 OTT - Dopo i primi esperimenti a Milano e Roma spopolano anche a Bologna le consegne a domicilio di cannabis light. A lanciarsi nell'attività è la prima start up di questo tipo nel capoluogo emiliano-romagnolo che da settembre registra un'impennata di richieste, soprattutto da parte clienti over 40-50, e per il futuro pensa di coinvolgere anche i 'rider'. Il servizio, spiega Claudio Cosco, uno dei quattro creatori di Cdbo.it, per ora è attivo dalle 15 alle 24 e in un raggio che si estende per cinque chilometri dal centro ed è partito da qualche settimana. "Da settembre - precisa Cosco - abbiamo registrato un continuo aumento di richieste. Bologna è una città universitaria, ci aspettavamo di essere contattati dagli studenti, in realtà arrivano più ordini da over 40-50, magari ex fumatori che ora scelgono un gusto più leggero". In vendita solo la cannabis light, quella dove la concentrazione della sostanza responsabile dell'effetto psicotropo è ridotta rispetto a quella illegale. "Non serviamo i minorenni - aggiunge Cosco -, il nostro prodotto arriva anche da coltivazioni in Emilia-Romagna. Prima di partire avevamo visto che un servizio simile c'era anche a Milano e Roma e abbiamo pensato che Bologna avesse delle potenzialità. Per il futuro stiamo valutando di anticipare le consegne, dalle 8 o dalle 12, e affidarle ai rider, ma sempre rispettando la privacy dei nostri clienti".(ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA