Sei in Archivio

ROMA

Desirèe: Salvini dopo i fermi, 'i vermi pagheranno'

'Grazie alle Forze dell'Ordine, non ci saranno sconti'

25 ottobre 2018, 10:10

(ANSA) - ROMA, 25 OTT - "Due immigrati clandestini fermati stanotte per lo stupro e la morte di Desirée, altri due ricercati. Grazie alle Forze dell'Ordine, farò di tutto perché i vermi colpevoli di questo orrore paghino fino in fondo, senza sconti, la loro infamia”. Lo dichiara il ministro dell'Interno Matteo Salvini. Le persone fermate in nottata dalla squadra mobile di Roma e del commissariato San Lorenzo per l'omicidio di Desirèe, sono due senegalesi, irregolari in Italia. Entrambi sono ritenuti responsabili, in concorso con altre persone in via di identificazione, di violenza sessuale di gruppo, cessione di stupefacenti e omicidio volontario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA