Sei in Archivio

BANGKOK

Filippine: riapre l'isola-gioiello di Boracay

Dopo sei mesi di chiusura. Duterte: 'Era diventata una cloaca'

25 ottobre 2018, 17:40

(ANSA) - BANGKOK, 25 OTT - Riaprirà domani la spiaggia-gioiello filippina di Boracay, chiusa al pubblico sei mesi fa dopo che il presidente Rodrigo Duterte l'aveva definita "una cloaca" a causa dei danni inflitti dal turismo di massa e dallo sviluppo regolato delle strutture alberghiere, in un'isola di mille ettari senza una vera e propria rete fognaria. Il periodo di ristrutturazione ha portato a una diminuzione del numero di hotel e ristoranti, così come a una fascia protetta di trenta metri alle spalle della spiaggia. Ma la novità principale è un tetto agli arrivi turistici con un massimo di 19.200 persone sull'isola nello stesso momento, una cifra che corrisponde più o meno alla metà di quella calcolata nei periodi di picco prima della chiusura lo scorso aprile. Ulteriori limitazioni sono previste in spiaggia, come il divieto di bere alcolici, di fumare o di usare moto d'acqua.

© RIPRODUZIONE RISERVATA