Sei in Archivio

Israele: Netanyahu denuncia, nel Likud 'trama sovversiva'

Accusa un ex ministro di volerlo estromettere dopo elezioni

25 ottobre 2018, 18:30

(ANSAmed) - TEL AVIV, 25 OTT - Il Likud, principale partito di governo, è entrato in stato di fibrillazione dopo che Benyamin Netanyahu ha denunciato di aver appreso di una trama interna ordita a suo danno. "Un nostro ex ministro - ha detto - ha cucinato una trama sovversiva: prima io dovrei condurre il Likud ad una schiacciante vittoria alle prossime legislative, poi loro farebbero in modo che io non fossi scelto come premier". Ieri Israel ha-Yom, un tabloid che sostiene il premier, ha rilevato che se il Likud vincesse effettivamente le legislative (ottobre 2019) il capo dello Stato Reuven Rivlin (Likud) potrebbe ricorrere al proprio potere discrezionale ed affidare l'incarico per il nuovo governo ad un altro membro del Likud. "Sarebbe un putsch", ha avvertito il giornale. Rivlin ha replicato che idee del genere appaiono come una forma di "paranoia".

© RIPRODUZIONE RISERVATA