Sei in Archivio

NEW YORK

Pittsburgh: il killer, 'ebrei commettono genocidio'

Bowers agli agenti dopo strage Pittsburgh, 'devono morire'

28 ottobre 2018, 16:40

(ANSA) - NEW YORK, 28 OTT - ''Gli ebrei stanno commettendo un genocidio: devono morire tutti''. Sono queste le parole che il killer della sinagoga di Pittsburgh, Robert Bowers, ha pronunciato davanti agli agenti di polizia quando si trovava ancora all'interno della sinagoga. E' quanto emerge dai documenti depositati dalle autorita' per la messa in stato d'accusa formale di Bowers.

© RIPRODUZIONE RISERVATA