Sei in Archivio

LA NOVITA'

Dacia Duster, arriva il Gpl

Dopo sette mesi torna l'alternativa che promette più di 400 km di autonmomia per il Suv campione di vendite

30 ottobre 2018, 19:19

Dacia Duster, arriva il Gpl

Il diesel è demonizzato? La benzina è cara? Passiamo al Gpl. Dopo un’assenza di quasi sette mesi torna su Duster la motorizzazione Gpl. Il suv Dacia, che è il più venduto d’Europa nel canale privati (con oltre un milione di unità) arriva sul mercato con il nuovo motre Gpl Euro 6D Temp di Renault (che prenderà la denominazione Eco-G). Domenica sulla Gazzetta potrete leggere il nostro test. Intanto ecco qualche "pillola" sul nuovo modello

L'AUTONOMIA Il serbatoio di nuovo Duster ha una capienza di 33,6 litri di Gpl, con i quali è prevista un'autonomia di 436 km. Aggiungendo, invece, la capienza del serbatoio di benzina (50 litri), si può arrivare fino a 1.269 km. Il motore è un 1.6 16 valvole con Stop & Start. Trazione anteriore, cambio manuale a 5 marce

IL PREZZO Il listino parte da 13.350 euro sul livello Essential, 500 euro in più rispetto al motore benzina. Si arriva a 16.050 euro con la versione Prestige.

DETTAGLI  Declinato su quattro livelli di allestimento (Access, Essential, Comfort e Prestige), il nuovo Duster si distingue dalla generazione precedente per alcuni dettagli esterni, che richiamano il family feeling del brand, come ad esempio la firma luminosa all’anteriore, un posteriore decisamente più robusto, e interni di qualità migliore.

PRATICITA' La modularità interna e la presenza di numerosi portaoggetti (27,2 litri)  si sposa con un volume del vano bagagli sotto la cappelliera di 478 litri, mentre con i sedili ripiegati si arriva a 1.623 litri.