Sei in Archivio

BAGHDAD

Iraq: inviati rinforzi al confine con la Siria contro Isis

Jihadisti lanciano offensiva su Eufrate lungo frontiera

30 ottobre 2018, 10:00

(ANSA) - BAGHDAD, 30 OTT - Il premier iracheno Adel Abdel Mahdi ha ordinato nelle ultime ore l'invio di rinforzi militari al confine con la Siria, nella regione occidentale di Anbar, per sostenere le milizie filo-governative anti-Isis impegnate nel contenere l'offensiva dello 'Stato islamico' nella valle dell'Eufrate, sul lato siriano del confine. Media iracheni precisano che nella notte l'Isis ha lanciato un attacco con artiglieria contro postazioni militari iracheni posizionate all'altezza del valico frontaliero di Abukamal-Qa'im. Altri rapporti di stampa riferiscono dell'uccisione di 4 soldati iracheni ma finora non ci sono conferme di questa notizia. Sul lato siriano, le forze curdo-siriane sostenute dalla Coalizione anti-Isis a guida Usa hanno subito nelle ultime 48 ore una serie di sconfitte di fronte alla controffensiva dell'Isis nell'area di Baghuz, nel distretto di Hajin vicino all'Eufrate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA