Sei in Archivio

ROMA

Nigeria: rapite cinque suore nel sudest

Altre due sono rimaste ferite

30 ottobre 2018, 13:30

(ANSA) - ROMA, 30 OTT - Cinque suore delle Missionarie di Marta e Maria, un ordine della diocesi di Issele-Uku, sono state rapite nello Stato del Delta nel sud-est della Nigeria. Secondo l'agenzia vaticana Fides, il 25 ottobre alcuni uomini armati hanno intercettato il veicolo delle religiose che tornava da un funerale presso Agbor, 25 miglia a ovest di Issele-Uku. I banditi hanno sparato alcuni colpi d'arma da fuoco per fermare la vettura delle suore e almeno due suore sono state raggiunte alle gambe dai proiettili. I banditi si sono quindi allontanati portando con loro cinque religiose. Contattato dalla stampa locale un sacerdote della diocesi di Issele-Uku, ha dichiarato: "Pregate per il rilascio delle cinque suore catturate ad Agbor, e per le due altre sorelle che erano nello stesso veicolo che sono state colpite alle gambe". Il rapimento delle religiose è solo l'ultimo di una serie di episodi analoghi che da tempo si verificano nello Stato del Delta e in altre zone del sud-est della Nigeria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA