Sei in Archivio

PARIGI

In un libro di disegni tutta la storia di Charlie Hebdo

Vignettista sopravvissuto alla strage pubblica 'Indélébiles'

31 ottobre 2018, 17:30

(ANSA) - PARIGI, 31 OTT - "Era giunto il tempo che la storia di Charlie venisse disegnata": il vignettista Luz, tra i superstiti della strage jihadista del 7 gennaio 2015 nella redazione di Charlie Hebdo, pubblica un libro di disegni tutto consacrato alla storia del giornale martire e ai 23 anni passati all'interno della redazione al fianco di grandi maestri come Charb, Cabu, Wolinski, Gébé, Tignous. Ma anche alle difficoltà di addossarsi, insieme a pochi altri, questa pesante eredità. Tra omaggio e testimonianza, l'album di 320 pagine si intitola 'Indélébiles', 'Indelebili', un probabile riferimento ai pennarelli usati dai vignettisti uccisi ma soprattutto al ricordo che non si cancella, disponibile da venerdì nelle librerie francesi. Per l'occasione, Luz - che subito dopo l'attentato firmò la commovente copertina del cosiddetto numero dei sopravvissuti con Maometto che tiene il cartello con la scritta 'Je suis Charlie' - ha dato una lunga intervista al quotidiano Le Figaro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA