Sei in Archivio

giovedì 1 novembre

La "manovra del cambiamento " tassa le sigarette. Come al solito

01 novembre 2018, 20:22

La

In arrivo, con la manovra, un nuovo aumento dei pacchetti di sigarette, per tutte le fasce di prezzo. Nella legge di Bilancio sono previsti per il 2019 rincari della tassazione per le sigarette di 108 milioni, altri 22,5 milioni per il tabacco trinciato, circa 1,8 milioni per i sigari, per un totale di 132,6 milioni. Con il nuovo "bonus eccellenze" avrà chance di posto fisso un "cervellone" su 10. Lo sconto fino a 8mila euro è previsto per incentivare l’assunzione di laureati in corso con 110 e lode e meno di 30 anni e dottori di ricerca entro 34 anni

MATTARELLA A CONTE: EVITARE L’INSTABILITA' FINANZIARIA
E DIALOGARE CON UE. PREMIER REPLICA,DIALOGO C'E' ED E’ PROFICUO

Lettera del presidente della Repubblica al premier Conte in occasione dell’autorizzazione della presentazione alla Camera della legge di bilancio. Mattarella: "Mettere l’Italia al riparo dall’instabilita". Difendere il risparmio e rafforzare la fiducia di famiglie ed imprese. Il capo dello Stato sollecita l'avvio di un dialogo costruttivo con l’Ue. Conte: "L'interlocuzione tra il Governo italiano e la Commissione europea avviene nel contesto di un dialogo proficuo e costante".

TORNA L’EMERGENZA PER PIOGGE E TEMPORALI, 4 MORTI AL NORD
ALLERTA ROSSA IN VENETO, ALISCAFO CONTRO BANCHINA A PROCIDA

Continua a salire il bilancio delle vittime del maltempo che imperversa sull'Italia da giorni. Sono stati quattro i morti per cadute di alberi e disseti vari provocati dalla massa d’acqua che cade da giorni. Allerta rossa in Veneto e il governatore chiede di sospendere, ai cittadini e alle imprese della regione "il pagamento delle rate dei mutui, di tributi, tasse, imposte e adempimenti fiscali e bollette elettriche e del gas". A Procida un aliscafo si è schiantato contro la banchina. Portofino ancora isolata. Neve in Val D’Aosta. 

.
DICIOTTI, PM: "DA SALVINI UNA SCELTA POLITICA INSINDACABILE" 
LA PROCURA CHIEDE L’ARCHIVIAZIONE. SALVINI, POTEVO FERMARLI

La Procura di Catania ha chiesto l’archiviazione di Salvini per la vicenda della Diciotti. Il ministro Salvini lo annuncia in diretta Facebook. "Sono innocente potevo e dovevo bloccare gli immigrati". La procura: sullo sbarco scelta politica non sindacabile dal giudice penale, ritardato per richiesta a Ue distribuzione migranti. Salvini annuncia il taglio dei 35 euro giornalieri per i migranti, sulla base di un documento d’intesa con Anac. La cifra potrebbe oscillare da 19,33 a 26 euro circa. 

ALITALIA, SI VA VERSO LA PROROGA DEL PRESTITO PONTE
GALLI, EVITARE PROBLEMI CON UE. CGIL, IL GOVERNO CI CONVOCHI

Il prestito ponte all’Alitalia, in scadenza il 15 dicembre, sarà prorogato. Il sottosegretario allo Sviluppo economico Dario Galli: bisognerà trovare una modalità per evitare problemi con la Ue sul fronte degli aiuti di stato. La leader Cgil Camusso chiede "una convocazione urgente del tavolo permanente che il ministro Di Maio si è impegnato a istituire". L’Unione Sindacale di Base non ha sottoscritto l’accordo di proroga della cassa integrazione straordinaria per il Gruppo Alitalia.

ILVA, AL VIA "ERA ARCELORMITTAL", A BANCA INTESA IL 5,6%
SINDACATI, "SULLE RIASSUNZIONI SI PARTE MALISSIMO"

Inizia la nuova era di Ilva con ArcelorMittal che ne ha completato l’acquisizione. Per l’ambiente a disposizione 1,5 miliardi, 300 milioni provengono da fondi Riva. Sindacati protestano: "La gestione Mittal parte malissimo, con violazioni dell’accordo del 6 settembre nei confronti dei lavoratori che attualmente si collocano in cassa integrazione".

BOLSONARO COME GLI USA: "L'AMBASCIATA SI SPOSTA A GERUSALEMME" 
NEO PRESIDENTE: "ISRAELE PAESE SOVRANO E DECIDE LA CAPITALE"

Il neopresidente brasiliano Javier Bolsonaro segue gli Usa e conferma l’intenzione di spostare l’ambasciata da Tel Aviv a Gerusalemme, affermando che Israele è un paese sovrano, e "se decide quale è la sua capitale, noi concordiamo". Quanto allo status dell’ambasciata di Palestina: "E' stata costruita troppo vicino al palazzo presidenziale, per questo spostiamo".

ADDIO A CARLO GIUFFRE', IL TEATRO IN LUTTO. AVEVA 90 ANNI
CON IL FRATELLO ALDO UN SODALIZIO ARTISTICO DI SUCCESSO

Il mondo del teatro italiano è in lutto: è morto alla soglia dei 90 anni, che avrebbe compiuto tra un mese, l’attore e regista Carlo Giuffrè. Nato a Napoli il 3 dicembre 1928, era malato da tempo. Carlo Giuffrè, fratello di Aldo con cui ha avuto un sodalizio artistico di successo, è stato un volto popolare del cinema italiano. Grande interprete del repertorio di Eduardo de Filippo, ha diretto anche sue celebri commedie. Il cordoglio del Sindaco di Napoli Luigi de Magistris.