Sei in Archivio

Malesia

Valentino Rossi: "Io finito? L'ho sentito dire tante volte..."

Jorge Lorenzo si sente meglio rispetto a Motegi. Dovizioso: "Bene in Australia, ma non basta"

01 novembre 2018, 12:40

Valentino Rossi:

«Ho sentito dire tante volte che sono finito, ci sono abituato...». Valentino Rossi si prepara a un’altra sfida e, sul circuito di Sepang - quello in cui vanta il maggior numero di vittorie, sette - cerca l’acuto in una stagione che ha già incoronato Marquez campione del mondo. «Ci manca fare un podio e sarà più importante fare una bella gara qui, ma sarà importante vedere la gomma che viene stressata - ha detto Rossi -. La vittoria di Vinales è stata importante per l'armonia. Dai dati ho capito qualcosa, ma serve capirlo prima. Quest’anno sono più in forma dell’anno scorso, arrivo meglio a fine gara. Ovviamente gli altri piloti sono fortissimi, giovani e possono migliorare la condizione. Anche Vinales, migliora perchè ha 23 anni. Se rischio meno? Sinceramente non sono mai caduto tanto perché non mi piace cadere, è vero che quando sei giovane sei più spensierato, ma per me non cambia ora, non ci penso al rischio quando sono in gara». 

JORGE LORENZO SI SENTE MEGLIO RISPETTO A MOTEGI. «Mi sento meglio rispetto a Motegi, questo è sicuro: l’operazione è andata bene, mi sento più forte, sento di possedere più energia. Una settimana fa mi sono operato, ieri ho tolto il gesso dal polso, quindi la mobilità non è al massimo. Adesso dobbiamo velocizzare il recupero. Ci proverò e vedremo se riuscirò a correre per tutto il week-end in Malesia». Così Jorge Lorenzo, guarito e tornato in pista a Sepang, parlando in conferenza stampa. Il pilota spagnolo della Ducati valuterà se proseguire il week-end in base all’intensità del dolore. Lorenzo di recente è stato operato a Barcellona per la lesione a un legamento del polso infortunato.
«Volevo tornare in moto, ormai è un mese che non guido più, avevo paura di perdere il feeling. Per via delle mie condizioni fisiche non mi sono potuto allenare a livello aerobico, dovrò riabituarmi alle gare, quindi magari non riuscirò a lottare per le prime posizioni, non sarò perfetto, ma forse così riuscirò a dare il massimo per l’ultimo Gp a Valencia», ha aggiunto.

DOVIZIOSO: "BENE IN AUSTRALIA MA NON BASTA". «Abbiamo mostrato i nostri progressi nella seconda parte della stagione, la conferma l’abbiamo avuta in Australia: era molto importante capirlo, ma credo non sia sufficiente. La moto è migliore, in Australia siamo andati meglio, ma non è sufficiente per la vittoria, ho ancora margini di miglioramento, dobbiamo continuare a migliorare la moto se vogliamo vincere il Mondiale». Lo ha detto, in conferenza stampa, Andrea Dovizioso, alla vigilia del week-end di Sepang, dove domenica si disputerà il Gp della Malesia di motociclismo.
«Il mio primo podio arrivò qui in Malesia, ero molto contento, fu molto bello arrivare davanti ad Hayden: dopo poche gare mi sono trasferito alla Honda ufficiale, fu un bel momento per me», ha sottolineato il pilota della Ducati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA