Sei in Archivio

L'AVANA

Cuba: presidente, all'Onu mondo sa che nostra causa è giusta

Bermudez, 'Contenti' per il voto in Assemblea generale

02 novembre 2018, 11:30

(ANSA) - L'AVANA, 2 NOV - Il presidente cubano Miguel Díaz-Canel Bermúdez, ha affermato oggi a Mosca - dove è giunto per una visita ufficiale in Russia - che "siamo contenti perché abbiamo vissuto un giorno molto significativo: un giorno di vittoria". Si tratta di una allusione al sostegno ottenuto dal documento cubano per la rimozione dell'embargo applicato all'isola da Washington 56 anni fa, approvato da 189 Paesi, mentre solo i delegati di Usa e Israele vi si sono opposti. Commentando il 27/o voto favorevole espresso dall'Assemblea generale per la rimozione dell'embargo, il capo dello Stato ha sottolineato che "la nostra vittoria si è tramutata in una sconfitta per gli Stati Uniti". "Ancora una volta - ha concluso Díaz-Canel Bermúdez - il mondo ha riconosciuto la causa cubana ed ha difeso Cuba, perché il mondo sa che abbiamo una causa giusta".

© RIPRODUZIONE RISERVATA