Sei in Archivio

MERCOLEDI' 7 NOVEMBRE

Trump perde la Camera ma tiene il Senato: " Ora collaboriamo"

07 novembre 2018, 20:21

Trump perde la Camera ma tiene il Senato:

Trump tiene il Senato, ma perde la Camera che torna ai democratici dopo 8 anni. Questo l’esito delle elezioni di midterm negli Usa. Per i prossimi due anni, il presidente governerà da 'anatra zoppà, avendo contro uno dei due rami del Parlamento. 'Repubblicani oltre ogni aspettativà, dice però mentre tende la mano ai dem: 'Ora collaboriamò. 'E' solo un punto di partenzà, dice Obama. Al Congresso entrano per la prima volta due donne musulmane e una nativa-americana. I repubblicani ottengono 25 governatori, 21 ai democratici. Record di partecipazione: i votanti sono stati 113 milioni, il 49% degli elettori registrati, per la prima volta al midterm vengono superati i 100 milioni di voti.

PRIMO SI' AL DECRETO SICUREZZA, 5 I RIBELLI DEL M5S
SALVINI ESULTA: NON SI VOTA A MARZO, AVANTI 5 ANNI

Via libera del Senato alla fiducia sul decreto sicurezza con 163 sì, 59 no e 19 astenuti. Cinque i dissidenti M5s che disertano l'aula. Il capogruppo Patuanelli li denuncia ai probiviri del MoVimento che avviano una istruttoria. Salvini assicura: 'Il governo non rischia, non si va alle urne a marzo. Per me gli impegni sono sacri, dureremo 5 anni. Gli sciacalli si rassegninò. Resta alta tensione sulla prescrizione. Il leader della Lega detta le condizioni: 'Ok alla riforma non all’abolizione. Punire i furbetti, non tenere gli italiani ostaggi di processi infinitì.

 DRAGHI:  RIDURRE IL DEBITO. DOMANI STIME UE, MANOVRA ALLA PROVA
L’ITALIANO ENRIA NUOVO PRESIDENTE DELLA VIGILANZA IN BCE

Il presidente della Bce Draghi, alla riunione dell’Eurogruppo di lunedì con il ministro Tria, ha insistito sulla necessità che l'Italia riduca il suo debito elevato. Si tratta, ha detto, di una responsabilità che va al di là di quanto richiesto dalle regole europee. Intanto, il consiglio direttivo della Bce indica l'italiano Andrea Enria come presidente del Consiglio di Vigilanza bancaria. Manovra alla prova Ue, domani le previsioni economiche.

 DECRETO GENOVA SENZA COPERTURA, DUBBI DEI TECNICI AL SENATO
M5S NON CEDE SULL'ASI: "SERVONO SCIENZIATI E NON MILITARI"

Il Servizio bilancio del Senato esprime riserve sulla copertura di alcuni articoli del decreto Genova. Uno dei nodi riguarda i fondi a disposizione del commissario straordinario e il costo per la costruzione del nuovo ponte. Mancano inoltre alcuni dati sul numero di pratiche di condono pendenti a Ischia. Intanto, non si placano le polemiche sulla rimozione del presidente dell’ Agenzia spaziale italiana Roberto Battiston e sulla scelta, al suo posto, del generale Pasquale Preziosa. 'Il motivo della revoca è nelle cartè, dice Bussetti. Ma il viceministro M5s Fioramonti attacca: 'Servono più scienziati e meno militarì.

SALTANO I 35 EURO PER I MIGRANTI, VIA SPESE DI INTEGRAZIONE
MATTARELLA: E' PERICOLOSO ALZARE MIOPI BARRIERE IDENTITARIE

Solo i titolari di protezione internazionale avranno diritto ai servizi di 'integrazione e inserimentò pensati per garantire l'integrazione dei migranti. Sono le nuove linee del Viminale sugli appalti per i servizi d’accoglienza, presentate dal ministro Salvini. Tagliate le spese medie da 35 a 19-26 euro a persona. 'Siamo in un’epoca nella quale sembrano moltiplicarsi e prevalere artificialmente le tensioni, l’esacerbarsi degli scontri, l’enfatizzazione delle differenze, il miope innalzamento di barriere ideologiche e identitariè, sottolinea il presidente Sergio Mattarella.

CASSAZIONE:  NIENTE ATTENUANTI PER CHI UCCIDE UN MALATO PER PIETA'
CONDANNATO IL MARITO CHE SPARO' ALLA  MOGLIE RICOVERATA CON L'ALZHEIMER

In attesa che il Parlamento faccia una legge sull'eutanasia, la Cassazione rimane del parere - espresso altre volte - che non meriti le attenuanti di aver agito con 'particolare valore moralè chi uccide una 'persona che si trovi in condizioni di grave ed irreversibile sofferenza fisicà. Così la Suprema Corte ha confermato la condanna per omicidio volontario senza 'sconto eticò a un marito che aveva sparato alla moglie ricoverata allo stadio finale per Alzheimer.

I CROLLI A MARSIGLIA, SI SPENGONO LE SPERANZE PER SIMONA
6 I CADAVERI ESTRATTI DALLE MACERIE. SOSPESE LE RICERCHE

Si spengono le speranze di trovare in vita Simona Carpignano, la ragazza di Taranto dispersa, sotto le Macerie dei palazzi crollati a Marsiglia. 'Non abbiamo nessuna notizia ufficialè, dice il padre, mentre si rincorrono le voci sui riconoscimenti effettuati per due donne e un uomo, di cui tuttavia il procuratore della città francese non ha rivelato ancora l'identità. Sei in tutto i corpi recuperati. Interrotte per ora le ricerche per il rischio di nuovi crolli. ---.

© RIPRODUZIONE RISERVATA