Sei in Archivio

12tv parma

La straordinaria figura di Pietro Barilla

09 novembre 2018, 16:11

La straordinaria figura di Pietro Barilla

La straordinaria figura di Pietro Barilla. Il ricordo del figlio

A venticinque anni dalla scomparsa del «signor Pietro», come lo chiamavano in città, 12Tv Parma ricorda l'uomo che ha fatto grande la Barilla con uno speciale che andrà in onda domani sera, sabato, alle 21,15. Si intitola «La straordinaria figura di Pietro Barilla» e in un'ora e venti minuti verrà raccontato l'imprenditore ma soprattutto l'uomo, il padre. Il racconto è infatti affidato a una lunga intervista del direttore Michele Brambilla a Luca Barilla, uno dei figli di Pietro. Esce, da quell'intervista, il ritratto di un gigante d'altri tempi. Pietro Barilla apparteneva a una generazione cresciuta in anni difficili, quelli della guerra. Allo scoppio del conflitto mondiale, Pietro Barilla aveva 26 anni e la sua condizione di figlio di una famiglia benestante non lo preservò dalla chiamata alle armi. Gli toccò anzi uno dei fronti più duri, quello russo. Al ritorno, fece in tempo a salvare il padre rapito dai partigiani, rischiando di essere arrestato e fucilato dai tedeschi, come racconta Luca Barilla nell'intervista. Poi, gli anni della ricostruzione, l'intuizione di puntare sulla pasta, la capacità di innovare la pubblicità, la nascita del nuovo stabilimento, l'azienda che diventa grande. E dunque i difficili anni Settanta, la dolorosissima cessione della Barilla agli americani e poi il coraggioso riacquisto. Luca Barilla racconta tutto questo ma anche molto della vita privata: la separazione dei suoi genitori e poi la riunificazione della famiglia; infine l'ultimo incontro fra lui e il papà, e il commosso pensiero che ancor oggi conserva verso un un padre che sente vivo.

 

12Tv Parma ore 21,15
 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA