Sei in Archivio

LUNEDI' 12 NOVEMBRE

Dubbi sulle pensioni a quota 100, Di Maio e Salvini da Conte

12 novembre 2018, 20:18

Dubbi sulle pensioni a quota 100, Di Maio e Salvini da Conte

Dubbi sulle pensioni a quota 100 dalle audizioni in Parlamento sulla manovra. L’Upb prevede riduzioni tra il 5 e il 30% in base agli anni di anticipo, mentre Confindustria avverte che assumere giovani in rapporto alle uscite non sarà 'automaticò. Giallo su un vertice a Palazzo Chigi da Conte. Alla fine, è un incontro con Salvini. Di Maio e Tria ci saranno solo domani per definire la risposta alla Commissione Ue. Dall’Istat avviso sulla crescita: per rispettare le stime del governo sul 2018, serve un aumento del pil dello 0.4% nel quarto trimestre. Abi: 'Dalla manovra sacrifici per le banche e impatto sulle famigliè.

TAV, E’ SCONTRO TRA APPENDINO E PROMOTRICI DI 'SI' TORINO'
BOTTA E RISPOSTA SULL'INCONTRO, GRILLO ATTACCA LA PIAZZA

Scontro tra la sindaca di Torino Chiara Appendino e le promotrici della manifestazione di sabato per la Tav 'Sì, Torino va avantì. 'La priorità è incontrare Mattarellà, la risposta del Comitato all’invito della sindaca. 'Un brutto segnale di chiusurà, il commento di Appendino, che a Roma ha visto stamattina a lungo Di Maio. BGrillo attacca la manifestazione: 'Bentornata borghesia, manca solo Gaber...', scrive in un post. 'L'Italia faccia le sue valutazioni, ma è necessario non perdere i finanziamenti Uè, dice la ministra dei Trasporti francese Elisabeth Borne, dopo l’incontro con il ministro Toninelli.

L’ITALIA LAVORA A UN’INTESA SULLA LIBIA, C'E' ANCHE HAFTAR
AL VIA LA CONFERENZA DI PALERMO, PROTESTE E CITTA' BLINDATA

L'Italia lavora a un’intesa per la Libia alla conferenza di Palermo. Un incontro 'per il popolo libico, perchè possa decidere in via democratica il proprio futurò, dice Conte. Al summit 30 Paesi di cui 10 rappresentati da capi di Stato o di governo e 20 da ministri. In totale 38 delegazioni, con Ue, Fmi e Banca mondiale e altri. Ci sarà alla fine anche il generale Haftar. Proteste e città blindata all’inizio dei lavori.

IL COLLE CON I GIORNALISTI: LIBERTA' DI STAMPA GRANDE VALORE 
ANCHE FICO-CASELLATI CONTRO GLI INSULTI, DOMANI IL FLASH MOB

Dopo gli attacchi ai giornalisti di esponenti del M5s, tra cui Di Maio e Di Battista, scende in campo il Quirinale. Mattarella sottolinea il 'grande valore della libertà di stampà. Mentre la presidente del Senato Casellati definisce il giornalismo 'un pilastro della democrazià e il presidente della Camera Fico, anche lui del M5s, assicura che 'la libertà di stampa è tutelata e sarà tutelata fino alla finè. Domani il flash mb promosso dai giornalisti contro gli insulti in tutti i capoluoghi di Regione.

FUGA DALL’INFERNO DELLA CALIFORNIA, CENTINAIA I DISPERSI
DA NEIL YOUNG A MERYL CIRUS, BRUCIANO LE CASE DELLE STAR

Con un bilancio provvisorio che parla di 31 morti accertati e 228 persone disperse è sempre più grave la situazione in California dove gli incendi hanno devastato gran parte del Paese. Da Malibù, la località famosa per le residenze delle star, è in corso una fuga di vip. Tra questi la leggenda del rock Neil Young, che ha perso la sua casa ha tuonato contro il 'cosiddetto presidente Donald Trump' secondo il quale causa delle fiamme è la 'cattiva gestione delle forestè. Tra i vip 'senza tettò anche l’attore scozzese Gerald Butler e la popstar Miley Cyrus 'fra i fortunatì riusciti a scappare.

 MAMMA LICENZIATA, IL GIUDICE DA' RAGIONE A IKEA
"MOTIVI DISCIPLINARI, NON E’ STATA DISCRIMINATA"

Il licenziamento da parte dell’Ikea di Marica Ricutti, una mamma lavoratrice con due figli, di cui uno disabile, è giustificato. Lo ha deciso il giudice del lavoro di Milano perchè 'i fatti disciplinarmente rilevanti e contestati dalla datrice di lavoro sono pienamente confermati e la difesa della ricorrente non ha introdotto ulteriori elementi per modificare il giudizio quanto alla proporzionalità del provvedimento espulsivò. Soddisfatta l'azienda, la Cgil annuncia ricorso. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA