Sei in Archivio

FIDENZA

Addio allo storico meccanico di biciclette Paolino Pellegrini

16 novembre 2018, 05:00

Addio allo storico meccanico di biciclette Paolino Pellegrini

Se n’è andato Paolino Pellegrini, storico meccanico di bici e motorini, di via dei Mille, in pieno centro storico. Aveva 83 anni e da tempo combatteva contro una malattia degenerativa.

Originario di Fontanellato, in gioventù, aveva lavorato come fornaio nel negozio di una zia. Poi si era trasferito a Fidenza, dove, con il padre e la sorella, aveva gestito il deposito per biciclette, sotto il porticato del palazzo municipale. In quei tempi lontani, i borghigiani, quando andavano a ballare, al cinema o a teatro, lasciavano le bici nel deposito, al sicuro, sotto la custodia dei Pellegrini. Quindi Paolino, da sempre appassionato di biciclette, aveva aperto il negozio di via dei Mille, che ha gestito per oltre mezzo secolo, tramandando i segreti della riparazione di bici e motorini ai figli, Stefano e Massimo, che proseguono nell’attività del padre. Lo si vedeva ogni giorno, nella sua tuta da meccanico, intento a lavorare vicino alle bici e motorini, di cui conosceva tutto. Oltre alla vendita di cicli e motocicli, infatti, riparava ogni genere di biciclette e di motorini, che per lui non avevano segreti. Solo a guardare le due ruote, sapeva già dove mettere le mani. Il suo negozio in pieno centro, non era solo un punto di vendita e riparazione, ma era diventato anche una sorta di salotto borghigiano, dove ogni giorno, si ritrovavano tanti amici e conoscenti, che con lui commentavano gli avvenimenti accaduti in città. E ieri, in tanti, quando hanno appreso della sua scomparsa, si sono rattristati. La bicicletta era sempre stata la sua più grande passione e aveva fatto parte anche della squadra dei cicloamatori dell’Avis. Perché oltre a riparare e vendere bici, amava anche fare lunghe escursioni sulla due ruote. Con gli amici avisini aveva partecipato anche a diverse manifestazioni cicloturistiche.Aveva fatto parte anche del direttivo del Circolo Avis. Paolino ha lasciato la moglie Marisa, i figli Massimo con Federica, Stefano con Paola e Matteo, la sorella Anna, i cognati, le cognate, i nipoti. Il rosario sarà recitato questa sera, alle 20.30, nella chiesa di Cabriolo. Il funerale sarà celebrato sabato mattina, alle 10, nella stessa parrocchiale di Cabriolo. La salma arriverà dalla camera ardente di Vaio. Dopo le esequie le spoglie saranno tumulate nel camposanto della città.

s.l.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal