Sei in Archivio

IL CASO

Due anni fa: Sfera Ebbasta a Parma, il fuggi fuggi per lo spray urticante e la tragedia evitata

08 dicembre 2018, 12:08

Due anni fa: Sfera Ebbasta a Parma, il fuggi fuggi per lo spray urticante e la tragedia evitata

La tragedia della discoteca Lanterna Azzurra causata dallo spray urticante spruzzato durante il concerto del rapper Sfera Ebbasta ha uno sconcertante - e per fortuna diverso nell'esito finale - precedente parmigiano. Era l'inizio di dicembre del 2016 quando al Campus Industry Music in largo Simonini si stava svolgendo il «The College Party». Finita l’esibizione dei rapper Sfera Ebbasta qualcuno nelle vicinanze del palco aveva pensato di spruzzare lo spray urticante, creando così un fuggi fuggi generale e anticipando così la fine di quella che fino a quel momento era stata una bella serata.

Il locale era pieno di ragazzi che stavano festeggiando. Anche tanti minorenni accompagnati da qualche genitore. "All’improvviso ho visto molti ragazzi correre verso la porta d’uscita. Ho capito subito cosa stava succedendo e immediatamente abbiamo fatto aprire le porte di sicurezza in modo che i ragazzi potessero defluire senza farsi male», aveva raccontato la proprietaria del locale.

Grazie alla tempestiva apertura delle porte e alla prontezza degli addetti alla sicurezza, che avevano gestito bene la situazione,  nessuno si era fatto male.