Sei in Archivio

musica

Rock senza tempo: 60 anni dopo Buddy Holly torna nella Top 10 in Inghilterra

13 dicembre 2018, 20:04

Rock senza tempo: 60 anni dopo Buddy Holly torna nella Top 10 in Inghilterra

 Sessant'anni dopo il suo primo ingresso nelle classifiche del Regno Unito (con The Chirping Crickets nel 1958), Buddy Holly torna a brillare nella Top 10 con un album particolare che riprende da dove si era interrotta la sua brillante carriera. Interrotta da un incidente aereo, il 3 febbraio 1959, chiamato anche il "giorno in cui la musica morì" (The Day the Music Died). Con lui, infatti, morirono Ritchie Valens e The Big Bopper (nome d'arte di J.P. Richardson).  La nuova uscita "True Love Ways" è una raccolta dei successi più famosi di Buddy Holly, suonati dalla Royal Philarmonic Orchestra che accompagna la voce del rocker di Lubbock. Proprio prima dell'incidente, nella sua ultima sessione d'incisione, nell'ottobre del 1958, Holly usò un'orchestra di 18 elementi e le canzoni prodotte da quella sessione indicano chiaramente una nuova direzione che stava prendendo la sua vena artistica.  Buddy Holly fu uno dei primi rocker a inserire nelle sue canzoni violini e archi. ha influenzato artisti leggendari come The Beatles, Rolling Stones, Bob Dylan e molti altri ancora. La sua vedova Maria Elena, produttore esecutivo del nuovo album, ha commentato: "Che notizie meravigliose! True Love Ways che entra nel Regno Unito La Top 10 di oggi è la testimonianza della qualità senza tempo delle canzoni e di queste bellissime interpretazioni e arrangiamenti".