Sei in Archivio

collecchio

Prima donna in 45 anni: la Fratini presidente del "Colle"

La nomina dopo una lunghissima militanza all'interno del circolo ricreativo. Rinnovato il direttivo, programmate le iniziative, il tesseramento e i corsi

di Gian Franco Carletti -

14 dicembre 2018, 22:27

Prima donna in 45 anni: la Fratini presidente del

Spazio alle quote rosa nel circolo ricreativo, culturale e sportivo «Il Colle» di via Bertucci che ha eletto il nuovo consiglio direttivo: resterà in carica per il prossimo triennio. Per la prima volta in 45 anni di attività il presidente è una donna: è Maria Luisa Fratini che ha una lunga militanza come socio e da 35 anni vive la vita del circolo in modo attivo e organizzativo. Da 6 fa parte del consiglio direttivo (negli ultimi due anni ha anche ricoperto l’incarico di segretaria).

Il consiglio, in cui figurano anche altre tre donne, è completato da Pierino Reverberi (vice presidente), Umberto Mariani e Luigi Zileri (segreteria), Isa Gandolfi e Bruna Gavioli (consiglieri economi), Francesco Antonio Fedele (rapporti enti pubblici e privati), Antonella Ziliani (attività ricreative e culturali), Stefano Civa, Mattia Mezzetta e Gian Maria Zileri (attività sportive e feste), Claudio Antonioli (responsabile cucina) e Maurizio Marvisi (responsabile sede e attrezzature).

Nel consiglio direttivo, inoltre sono stati inseriti altri quattro soci che però non hanno diritto al voto. Si tratta di Marco Raimondi con incarico di cassiere economo, Daniele Ferrari e Flavia Riviera con incarico per le attività ricreative e culturale, Giuseppe Bonavolontà con incarico per le attività sportive e feste. «Dal 15 dicembre – ha detto Maria Luisa Fratini – sarà possibile rinnovare la tessera del circolo il cui importo è invariato rispetto allo scorso anno. Ci si potrà tesserare anche per il Parma Club Collecchio Gialloblù. Continuerà, inoltre, la partecipazione attiva alle manifestazioni programmate dall’amministrazione comunale a cominciare dal mercatino di Natale di domenica prossima: il circolo sarà presente con la solita bancarella gastronomica da asporto con torta fritta, polenta fritta, salumi, anolini da passeggio e bolliti vari; sarà anche possibile pranzare in sede e vedere la partita del Parma in diretta».

Nella sede di via Bertucci continua il classico appuntamento con i corsi di ballo liscio e country, la serata settimanale del venerdì dedicata al burraco che sta avendo successo, l’appuntamento con il collezionismo nelle mattinate della prima domenica di ogni mese dalle 9 alle 12 nonché l’attività delle freccette.

«Si sta valutando l’idea – ha detto la neo eletta presidente – di creare un evento importante in sostituzione della festa della birra che quest’anno è mancata».