Sei in Archivio

CLASSIFICA

Qualità della vita: Milano per la prima volta al top, Parma scende al 29° posto

La classifica annuale del Sole 24 Ore: sul podio con Milano Bolzano e Aosta, Roma è stabile

17 dicembre 2018, 12:18

Qualità della vita: Milano per la prima volta al top, Parma scende al 29° posto

E’ Milano la provincia d’Italia dove si vive meglio. A stabilirlo è la tradizionale classifica redatta dal Sole 24 Ore, giunta quest’anno alla sua 29esima edizione. Per la prima volta la provincia meneghina si piazza sul gradino più alto del podio (con 585,9 punti), piazzandosi per sette volte su 42 nei primi tre posti per le performance conseguite negli indicatori del benessere.
Parma scende di 7 posizioni rispetto all'anno scorso: ora è 29esima (con 527,5 punti), superata da quasi tutte le altre città dell'Emilia-Romagna, tranne Piacenza e Ferrara. 

IL PODIO NAZIONALE. Dopo il primo posto di Milano, al secondo posto nella classifica nazionale della qualità della vita c'è Bolzano, in risalita dalla quarta posizione del 2017, e al terzo Aosta, in discesa di un posto rispetto allo scorso anno. Fanalino di coda, per la quarta volta in 29 edizioni, c'è Vibo Valentia, preceduta da numerose province del Sud Italia.
Resta stabile la qualità della vita nella Capitale. Roma si piazza al 21/mo posto, in linea con l’anno precedente (24/mo posto). Tra le altre grandi città, più a sud spicca la risalita di Napoli che conquista 13 posizioni. Migliorano anche Venezia, Torino, Catania, Bari e Bologna, in controtendenza solo Genova e Firenze che perdono rispettivamente otto e dieci posizioni.

LE CITTA' DELL'EMILIA-ROMAGNA. La città emiliano-romagnola in cui si vive meglio, secondo la classifica pubblicata dal Sole 24 Ore, è Bologna: è al settimo posto, con 555,2 punti. Bologna sale di 7 posizioni rispetto al 2017. Ravenna è 11esima e risale di 12 posizioni rispetto all'anno scorso. Modena è 15° (+11), Reggio Emilia è 18° (- 2), Rimini è 20° (+7), Forlì-Cesena è 25° (- 7). Parma scende al 29esimo posto, perdendo 7 posizioni. Piacenza scenda dal 35° al 40° posto. Ferrara è 47esima, con 502 punti (perde due posizioni rispetto al 2017). 

© RIPRODUZIONE RISERVATA