Sei in Archivio

Qualità della vita

Gambarini (FI): "Sicurezza, servono azioni più incisive"

18 dicembre 2018, 18:55

Gambarini (FI):

Parma perde 7 posizioni rispetto al 2017 nella classifica della qualità della vita de Il Sole 24 Ore e scivola al 29esimo posto. Sedici sono invece le posizioni perse rispetto al 2015, segno, purtroppo, di un peggioramento costante negli ultimi anni". Così Francesca Gambarini, commissario provinciale di Forza Italia, commenta la classifica sulla qualità della vita de Il Sole 24 Ore. "Manco a dirlo - prosegue Gambarini - , uno degli indicatori che più penalizza la nostra città è la sicurezza, dove Parma è 72esima. Siamo, inoltre, 97esimi per numero di scippi e 94esimi per le rapine. I dati rendono cristallino ciò che ripetiamo da tempo: a Parma c'è bisogno di un giro di vite sulla sicurezza. Vanno riorganizzati i turni della polizia municipale in modo da garantire una copertura h24 e va migliorata la loro collaborazione con Carabinieri e Polizia di Stato, per rendere più incisive le azioni portate avanti in materia di sicurezza. Questa classifica richiama quella di poche settimane fa sui crimini denunciati, segnalati in aumento (anche se alcuni sindaci Pd ci hanno sempre detto che erano in calo). Sappiamo che queste classifiche non sono il Vangelo, ma devono essere uno spunto di riflessione e uno stimolo a migliorare. Segnaliamo, infine, un altro dato: Parma, capitale della cultura nel 2020, si piazza 44esima nella classifica dedicata alla cultura. E' evidente che anche su questo fronte non va. Pizzarotti, si svegli perchè il 2020 è alle parte. Ma forse per quella data lui si immagina già con una poltrona in Regione".

© RIPRODUZIONE RISERVATA