Sei in Archivio

LA PAGELLA

Skoda Karoq 2.0 TDI DSG: salto di qualità

di Lorenzo Centenari -

02 gennaio 2019, 16:50

Skoda Karoq 2.0 TDI DSG: salto di qualità

DESIGN 7

Come ogni Skoda ultima maniera, anche Karoq tiene al look. E come per un Suv Volkswagen, ogni curva (spigolo?) è al proprio posto. Non fosse per lo stemma sul musetto…

INTERNI 8

A bordo il vero salto di qualità. Morbide e robuste le plastiche, ad effetto il quadro strumenti digitale, rapido e completo il display di navigazione. Spazio? Più di quello che si pensa, anche per gli oggetti spiccioli. Bagagliaio: 480 litri.

MOTORE 8

Lunga vita ai turbodiesel, specie quelli come il 2.0 TDI (150 Cv) del Gruppo VW: elastico, non rumoroso, parsimonioso (anche 20 km/l) nonostante cubi ben 2 litri.

PIACERE DI GUIDA 7,5

Seduta alta uguale scarso feeling? Non proprio, visto che Karoq digerisce un po’ di tutto: città, autostrada, con trazione 4x4 anche i tornanti di montagna. E che pacchia, col DSG a 7 rapporti.

PREZZO 6,5

Il rovescio della medaglia sono quei 32.700 euro necessari per il top di gamma. Troppi anche per un Suv compatto «quasi» premium. Vada per il 1.6 TDI: da 26.100 euro.