Sei in Archivio

POLITICA

Pizzarotti torna all'attacco: "La legge Salvini? Ecco perché è contro gli italiani"

"Noi sindaci dovremo gestire una bomba sociale nelle città"

04 gennaio 2019, 14:18

Pizzarotti torna all'attacco:

La legge Salvini «è contro gli italiani, perchè se si riducono le protezioni per i richiedenti asilo ma non si è in grado di rimpatriarli, come ha fatto sapere il ministro col bombardino in mano mentre i sindaci lavorano in ufficio, aumentano per le strade gli stranieri senza permesso di soggiorno». Lo sostiene il sindaco di Parma Federico Pizzarotti, che torna ad attaccare il ministro dell’Interno.
Il provvedimento, dice, «rischia di gettare instabilità nelle città, e i sindaci nella necessità di gestire centinaia di persone senza che siano riconosciute dallo Stato italiano. Tra il 2018 e il 2020 gli irregolari aumenteranno di 140 mila. Uomini e donne in strada che popoleranno le nostre città, le nostre strade e le nostre periferie, che sfuggiranno ai controlli delle nostre forze dell’ordine. I sindaci non protestano per partito preso, ma perchè a differenza del ministro col bombardino in mano e del ministro in motoslitta, dovranno gestire questa vera e propria bomba sociale».