Sei in Archivio

Alessandria

Bimbo di 6 anni scompare inseguendo un cane: ritrovato dopo diverse ore

11 gennaio 2019, 10:12

Bimbo di 6 anni scompare inseguendo un cane: ritrovato dopo diverse ore

Sono state ore di apprensione, nell’Alessandrino, per le sorti di un bambino di 6 anni. Nel tardo pomeriggio di ieri il piccolo, forse per rincorrere un cane, si è allontanato da un'azienda agricola dove la famiglia, residente a Varese, si è recata per far visita ad un parente, ed è scomparso. A dare l’allarme sono stati i genitori.
La loro telefonata al 112 ha fatto scattare subito le ricerche, che si sono concluse soltanto dopo oltre tre ore col ritrovamento del piccolo. Le sue condizioni, riferisce il comandante provinciale dei vigili del fuoco Claudio Giacalone, sono buone.
Alle ricerche, con carabinieri, forestali e appunto vigili del fuoco, hanno partecipando anche i volontari - una cinquantina - della Protezione Civile. Mobilitate anche le unità cinofile molecolari dell’Arma, nella zona sono state installate le luci, necessarie per proseguire le attività nel buio. «Andremo avanti a oltranza», aveva promesso prima del ritrovamento il sindaco di Predosa, Giancarlo Rapetti, che a sua volta aveva radunato alcuni volontari.
Madre ecuadoriana e papà italiano, il bimbo è ospite in questi giorni dello zio, che lavora nell’azienda agricola da dove è scomparso, nella zona industriale di Predosa, non lontano dallo stabilimento Saiwa, dall’autostrada A26, dal fiume Orba e dalla ferrovia, al confine con il Comune di Capriata d’Orba. Secondo la ricostruzione dei carabinieri della Compagnia di Novi Ligure, il piccolo stava giocando con il cane da caccia dello zio, quando è scomparso. L’uomo avrebbe riferito ai militari di averlo perso di vista per pochissimi secondi. Una delle ipotesi è che il cane si possa essere allontanato attratto dalla presenza di qualche animale, forse cinghiali visto che ultimamente sono stati avvistati alcuni esemplari.
Quando è scomparsa, il bambino indossava una felpa verde e un giubbotto scuro. Forze dell’ordine e volontari hanno battuto palmo a palmo la zona, estendendo le ricerche passo dopo passo dal cortile dell’azienda agricola in cui era stato visto l'ultima volta. Col passare dei minuti si sono moltiplicati, anche sui social, gli appelli a chiunque avesse visto qualcosa. Fino al lieto fine del ritrovamento, nei pressi di un’altra tenuta agricola lungo la strada provinciale. Il bimbo, spaventato e infreddolito, sta bene.