Sei in Archivio

ROMA

Battisti: Conte, lo attendono le nostre carceri

Espierà ergastoli non per le sue idee ma per quattro delitti

13 gennaio 2019, 13:20

(ANSA) - ROMA, 13 GEN - "Un nostro aereo è in viaggio per la Bolivia, atterrerà verso le 17 (ora italiana) con l'obiettivo di prendere in consegna Battisti e riportarlo in Italia. Ad attenderlo qui da noi ci saranno le nostre carceri affinché possa espiare le condanne all'ergastolo che i tribunali gli hanno inflitto a suo tempo con sentenze passate in giudicato, non certo a causa delle sue idee politiche, bensì per i quattro delitti commessi e per i vari reati connessi alla lotta armata e al terrorismo". Lo afferma il presidente del Consiglio Giuseppe Conte riferendosi all'arresto di Cesare Battisti. "Le famiglie Santoro, Torregiani, Sabbadin, Campagna potranno finalmente ottenere giustizia. La cattura e l'espulsione di Cesare Battisti sono un risultato atteso da oltre quarant'anni, che dovevamo soprattutto a loro, come pure alle altre vittime delle sue azioni criminali", conclude il presidente del Consiglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA