Sei in Archivio

PECHINO

Cina: canadese condannato a morte per traffico droga

Appello ribalta 15 anni carcere contro Robert Lloyd Schellenberg

14 gennaio 2019, 16:30

(ANSA) - PECHINO, 14 GEN - Robert Lloyd Schellenberg, canadese detenuto in Cina dal 2014, è stato condannato a morte in appello per traffico di droga dalla Corte del popolo intermedia di Dalian, nel Liaoning. I suoi beni, nella nota diffusa in serata dalla corte, sono stati confiscati. La sentenza ribalta i 15 anni di reclusione di primo grado nel 2016 ("complice" di un traffico di droga) e matura a poche settimane dall'arresto di due canadesi in una mossa vista come reazione a quello eseguito a Vancouver contro Meng Wanzhou, direttore finanziario di Huawei.

© RIPRODUZIONE RISERVATA