Sei in Archivio

LONDRA

Johnson replica a May, rischio 'no Brexit' non esiste

'Popolo si sentirebbe tradito da cospirazione del deep State'

14 gennaio 2019, 13:50

(ANSA) - LONDRA, 14 GEN - Boris Johnson non cede all'ultimatum di Theresa May e non crede che la probabile bocciatura domani dell'accordo sull'uscita dall'Ue raggiunto dalla premier con Bruxelles possa permettere al Parlamento di far saltare la Brexit in quanto tale. "L'idea di una no Brexit come conseguenza di un voto negativo domani è un'assurdità: la Gran Bretagna uscirà dall'Ue a fine marzo, fine del discorso", taglia corto Johnson in un'intervista radiofonica a Lbc. L'ex titolare del Foreign Office, che si oppone all'accordo May da posizioni brexiteer ultrà, si dice convinto del resto che fermare la Brexit attraverso manovre parlamentari sarebbe "giocare con il fuoco". Verrebbe visto da coloro che fecero vincere Leave al referendum del 2016 come "una grande cospirazione del deep State" contro la volontà popolare: e "il popolo si sentirebbe tradito".

© RIPRODUZIONE RISERVATA