Sei in Archivio

VAL D'AOSTA

Traforo del Monte Bianco, bloccati 38 migranti: 26 erano stipati nel vano di un furgone

La polizia ha fermato quattro "passeur"

17 gennaio 2019, 11:19

Traforo del Monte Bianco, bloccati 38 migranti: 26 erano stipati nel vano di un furgone

Sono stati fermati nella notte 38 migranti al traforo del Monte Bianco. Tra loro ci sono anche alcuni minorenni. Gli stranieri erano diretti in Francia a bordo di tre veicoli, un furgone e due monovolume, che viaggiavano insieme.
Gli autisti sono stati fermati dalla polizia per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. I migranti in viaggio verso la Francia sono in maggioranza di origine asiatica, provenienti verosimilmente da Iraq e Pakistan. I tre veicoli hanno targa spagnola, italiana e inglese.

Dei 38 migranti irregolari fermati la scorsa notte al traforo del Monte Bianco, 26 erano stati stipati nel vano di un furgone preso a noleggio. Così li hanno trovati poco dopo l’una di notte gli agenti della polizia di frontiera in servizio al confine con la Francia. Le altre 12 persone, tra cui cinque minori, erano a bordo di altri due mezzi che hanno tentato di passare il posto di controllo a distanza di pochi minuti l’uno dall’altro. I migranti sono di nazionalità irachena (etnia curda), pakistana e bengalese. I quattro "passeur", di cui sta valutando in queste ore la posizione e l'eventuale arresto, sono un cittadino romeno, un pakistano residente in Spagna e un richiedente asilo in Italia. Per l'assistenza ai migranti è stata attivata la Protezione civile regionale della Valle d’Aosta e i servizi dell’Azienda Usl stanno svolgendo i controlli medico-sanitari.