Sei in Archivio

ANTEPRIMA

Skoda Kamiq, i primi disegni

Debutto a marzo al Salone di Ginevra

24 gennaio 2019, 20:13

Skoda Kamiq, i primi disegni

Skoda prosegue nella sua offensiva suv con un modello inedito come accesso alla gamma dedicato al mercato europeo, che verrà svelato in prima mondiale a marzo al Salone dell’Auto di Ginevra. Affiancando Kodiaq e Karoq, Kamiq (in lingua Inuit significa "qualcosa che si adatta perfettamente a ogni situazione, quasi fosse una seconda pelle") avrà dimensioni compatte e, fa sapere Skoda, da un’attitudine naturale al lifestyle.


Per ora si sa che Kamiq, sviluppato sulla piattaforma modulare trasversale MQB del Gruppo Volkswagen, riprenderà le soluzioni Simply Clever  tipiche dei modelli Skoda, sarà dotato dei più moderni sistemi di assistenza attiva alla guida e rappresenterà per la Casa boema, anche in funzione del posizionamento di prezzo, il modello di accesso alla gamma suv.


Il nome Kamiq è già utilizzato da Skoda per un altro suv destinato al mercato cinese, ma differente dal modello per l’Europa.

Design Cominciano a circolare i primi bozzetti per farsi un'idea delle linee. Sul frontale, il look è definito da una calandra ampia e tridimensionale, una caratteristica tipica del design dei Suv Skoda, che riprende le linee scolpite del cofano sovrastante. Lo spoiler anteriore, robusto e di colore grigio, sottolinea il look off-road.

Una peculiarità è il design dei gruppi ottici a LED su due livelli – una novità per Skoda – con le luci di marcia diurna posizionate al disopra degli anabbaglianti principali. Inoltre, KAMIQ è il primo Suv della Casa ad avere indicatori di direzione dinamici sia anteriori sia posteriori. L’effetto cristallino e l’unità a LED aumentano lo stile elegante del modello.