Sei in Archivio

Moto

Nicolò Bulega è finalmente a suo agio

"In Moto3 arrivavo al traguardo pieno di lividi" sottolinea l'emiliano.

01 febbraio 2019, 18:20

Nicolò Bulega è finalmente a suo agio
Nicolò Bulega è decisamente carico. “Esordire in Moto2 con il team campione del mondo è un’opportunità unica. Ho debuttato con lo Sky Racing Team VR46 in Moto3 nel 2016. Oggi  sono orgoglioso di affrontare il salto di categoria con la stessa squadra, potendo contare sul supporto e la fiducia di questa famiglia” racconta l’emiiano.

“Nelle Moto3 facevo la stessa fatica di adesso, ma quando arrivavo al traguardo ero pieno di lividi sotto alle braccia per restare in carena - aggiunge Bulega -. Il nuovo tipo di cilindrata si adatta meglio alle mie caratteristiche fisiche e al mio stile di guida. Il primo test di novembre me ne ha dato la conferma, mi sono divertito tantissimo ed è stata una buona iniezione di fiducia in vista della ripartenza del campionato. Non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura, cercherò di lavorare duramente e sono certo che la squadra mi darà i giusti consigli”.

“Sarà uno stimolo correre con Luca Marini, prenderò spunto da lui” conclude Nicolò.

Nicolò Bulega è finalmente a suo agio

© RIPRODUZIONE RISERVATA