Sei in Archivio

primopiano

Eurocamera, ok a rafforzamento protezione civile Ue

12 febbraio 2019, 18:00

Eurocamera, ok a rafforzamento protezione civile Ue
STRASBURGO - Risorse comuni per rispondere in modo più rapido ed efficace alle catastrofi, potenziamento delle capacità di intervento nazionali, nuovi mezzi per il fondo di risorse "RescEU" come aerei antincendio e ospedali da campo. È quanto prevede la riforma del Meccanismo di protezione civile Ue, approvata oggi dal Parlamento europeo a Strasburgo con 620 voti favorevoli, 22 contrari e 35 astensioni. "Siamo pronti. Grazie al voto di oggi l'Unione europea sarà in grado di aiutare gli Stati membri per far fronte alle calamità", ha commentato la relatrice del testo, l'eurodeputata di Forza Italia Elisabetta Gardini. "In occasione degli incendi devastanti in Portogallo nel 2017 si è manifestata l'incapacità, in Europa, di far fronte a emergenze che si verifichino in contemporanea", ha ricordato Gardini, spiegando che è proprio per questo motivo che "ora viene messo in campo RescEU, un insieme di mezzi aggiuntivi rispetto a quelli già esistenti". Il testo, che entrerà in vigore dopo l'approvazione finale del Consiglio e sarà applicabile entro l'estate, istituisce su richiesta del Parlamento il fondo di risorse "RescEU", che metterà a disposizione mezzi aerei per combattere gli incendi boschivi, unità di pompaggio ad alta capacità, ospedali da campo e squadre mediche di emergenza da utilizzare in ogni tipo di emergenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA