Sei in Archivio

atletica

Folorunso, exploit in Francia record italiano dei 300 metri

13 febbraio 2019, 11:17

Folorunso, exploit in Francia record italiano dei 300 metri

Va sempre più forte la nostra Ayomide Folorunso che questa volta in Franca a Metz, nella distanza spuria dei 300 metri fermando il cronometro a 37’’38 mette a segno il nuovo primato italiano sulla distanza che durava dal 17 gennaio 1987 messo a segno da Daniela Ferrian (38’’08).
Davanti a lei in terra francese, solo la forte velocista Svizzera Lea Sprunger che vince la gara in 36’’72. La ragazza del Cus Parma Lanzi Trasporti e in forza al gruppo sportivo delle Fiamme Oro di Padova sta mettendo nelle gambe sempre più forza e rapidità per poi affrontare la sua specialità – i 400 ostacoli – nel migliore dei modi. Sono mesi importanti in vista degli Europei indoor di marzo, e settimana dopo settimana sta crescendo in consapevolezza e energia.Riguardo alla gara di Metz è proprio la ragazza allenata da Maurizio Pratizzoli a spiegare che «Era una bella opportunità per provare qualcosa di più veloce - racconta - e avere qualche freccia in più a disposizione in ottica Europei. Tutto sommato è andata abbastanza bene, su una distanza che non correvo in gara dal 2015, quando ho corso in 37.55 outdoor a Rieti. Ogni gara arricchisce il curriculum e mi sta dando più consapevolezza, sui miei mezzi e su come sono messa rispetto alle mie avversarie europee. Ormai bisogna davvero cominciare a misurarsi con le grandi e senza timore, non c’è altra scelta».Proprio così, senza timore. Perché questa ragazza deve avere da adesso in poi in quel coraggio, quella forza in più che si aggiunge al talento innato e coltivato che ha dentro.