Sei in Archivio

ECONOMIA

Romano Prodi a Parma: "Concorrenza? Le industrie di Italia e Germania sono complementari"

Il Professore ha concluso un incontro su Industria 4.0 negli spazi universitari di via Kennedy

13 febbraio 2019, 19:19

Romano Prodi a Parma:

Faticava a contenere i tantissimi studenti presenti l'aula del polo di via Kennedy che ha ospitato il seminario di studi dal titolo "Industria 4.0: l’approccio tedesco alla quarta rivoluzione industriale e l’esperienza lungo la Via Emilia", organizzato dalla Cattedra Jean Monnet dell’Università di Parma e dalla Rappresentanza della Fondazione-Konrad-Adenauer in Italia. I lavori sono stati conclusi dall'ex premier Romano Prodi, presidente della Fondazione per la Collaborazione tra i popoli. "Più che concorrenza - ha affermato Prodi - c’è una grandissima complementarietà strutturale tra l'industria italiana e tedesca".  
I saluti del rettore Paolo Andrei, della presidente del Cseia Laura Pineschi e della direttrice della Rappresentanza della Fondazione-Konrad-Adenauer in Italia Caroline Kanter hanno anticipato  l'introduzione di Franco Mosconi, titolare della Cattedra Jean Monnet in Economia Industriale Europea e responsabile scientifico del seminario. Sono quindi seguite le testimonianze di una serie di realtà d'eccellenza come Barilla e Lamborghini e l'intervento, tra gli altri, di Patrizio Bianchi, Patrizio Bianchi assessore regionale al Coordinamento delle politiche europee allo sviluppo, università, ricerca e lavoro. L.M.

Sulla Gazzetta di Parma di domani (giovedì 14 febbraio), un'ampia cronaca e l'intervista a Romano Prodi

© RIPRODUZIONE RISERVATA