Sei in Archivio

politica

Bossi in Rianimazione dopo un malore in casa. Da Berlusconi a Salvini, il tam tam di solidarietà

14 febbraio 2019, 20:04

Bossi in Rianimazione dopo un malore in casa. Da Berlusconi a Salvini, il tam tam di solidarietà

Il fondatore della Lega Nord, Umberto Bossi, è stato portato al pronto soccorso dell’ospedale di Varese, dopo che ha avuto un malore in casa. Bossi, il fondatore della Lega, ora ricoverato all’ospedale di Varese, è in rianimazione e sarebbe sotto sedativi.
Da quanto si apprende le sue condizioni sarebbero in lieve miglioramento. Bossi si sarebbe sentito male intorno alle 16.30 nella sua abitazione a Gemonio, nel Varesotto. Avrebbe perso i sensi e si sarebbe accasciato a terra battendo la testa. A dare l'allarme sono stati i familiari presenti. A quanto apprende l’ANSA da fonti della Lega, a Bossi è stata eseguita una angiotac al cervello dalla quale non sarebbe risultata alcuna emorragia in corso. I valori ematochimici sarebbero bassi e questo potrebbe aver scatenato una crisi, probabilmente epilettica. Il fondatore della Lega muoverebbe il braccio destro. 

Salvini:  auguri di pronta guarigione

«A Umberto auguri di pronta guarigione!». Così il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini dopo il malore che ha colpito l’ex leader della Lega Nord.

Nella foto: Il segretario della Lega Nord Matteo Salvini  stringe la mano al fondatore del partito, Umberto Bossi, sul palco del congresso federale a Parma, in una immagine del 21 maggio 2017.

Grimoldi: tutta Lega Lombarda è con te

«Tutta la Lega Lombarda è con te Umberto! Come ci hai insegnato tu: Mai mulà e tegn dur! Ti vogliamo bene». Lo scrive su twitter il deputato del Carroccio e segretario della Lega Lombarda Paolo Grimoldi, riferendosi al malore che ha colto Umberto Bossi, che è ricoverato in ospedale a Varese.

Zaia su Facebook: Forza Umberto! Tieni duro!

«Forza Umberto! Tieni duro!": lo scrive sulla sua pagina Facebook il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia,dopo aver appreso la notizia del malore che ha colpito il fondatore della Lega.

Berlusconi: Bossi e' amico leale, guarisca presto

«Bossi è una brava persona e leale e siamo amici: gli voglio bene e gli mando affettuosi auguri di pronta guarigione». Così Silvio Berlusconi nel corso della registrazione di Porta a Porta.

Maroni twitta: coraggio vecchio leone

«Coraggio vecchio leone, siamo tutti con te». Lo scrive su Twitter l’ex ministro della Lega Roberto Maroni, riferendosi al malore avuto da Umberto Bossi, che è ricoverato nell’ospedale di Varese. Maroni ha postato anche una foto del Senatur.