Sei in Archivio

ALIMENTARE

Zanichelli (M5S): “Lisozima, per l'Ue non è cambiato nulla. Il Consorzio del Padano non può modificare le etichette per motivi di marketing"

14 febbraio 2019, 17:46

Zanichelli (M5S): “Lisozima, per l'Ue non è cambiato nulla. Il Consorzio del Padano non può modificare le etichette per motivi di marketing

“Caso Lisozima, l’etichettatura è di competenza europea, il ministero della Salute in punta di diritto ha messo la parola fine alla disputa”: lo dichiara Davide Zanichelli, parlamentare del Movimento 5 Stelle che oggi ha esposto una interpellanza question time in Commissione, cui ha risposto il sottosegretario alla Salute Luca Coletto.
Attraverso una nota, Zanichelli sottolinea che la nota del ministero è, nel diritto, gerarchicamente più in basso delle norme europee, che quindi non possono essere modificate in questo modo. "Per l’Unione europea - dice Zanichelli - fonte di diritto primario in questo contenzioso, il lisozima è e resta un additivo/conservante alimentare e quindi il Consorzio del Grana Padano non può utilizzare un parere per modificare le etichettature per motivi di marketing danneggiando il Parmigiano Reggiano che non è solo un prodotto di qualità ma rappresenta il cuore identitario di un territorio che va da Reggio Emilia passando per Parma, Modena, Bologna, il basso mantovano. Ringrazio Giulia Grillo, il sottosegretario Coletto e il ministero della Salute con questa risposta ha ribadito che il sistema di etichettatura è di competenza europea”.