Sei in Archivio

LUNEDI' 18 FEBBRAIO

Caso Diciotti, M5S al voto su Salvini. Lega in pressing

18 febbraio 2019, 20:22

Caso Diciotti, M5S al voto su Salvini. Lega in pressing

 Gli iscritti del M5s votano sulla piattaforma Rousseau sull'autorizzazione a procedere per Salvini sul caso Diciotti. 'E' chiaro che è un voto sul governò, taglia corto il viceministro leghista Rixi. 'Nel MoVimento ci sono quelli più o meno filogovernativi. E’ giusto anche capire il mondo dei 5Stelle cosa ne pensa. La consultazione per noi non avrà conseguenze, noi non obblighiamo nessuno a far nulla. Alla fine, prendiamo atto delle sceltè, aggiunge Rixi. I risultati saranno resi noti in serata, forse nell’assemblea dei parlamentari delle 21.

SONDAGGI SULLE EUROPEE, POPOLARI-SOCIALISTI SENZA MAGGIORANZA
VOLA LA LEGA, IL FRONTE SOVRANISTA POTREBBE SCAVALCARE IL PSE

La Lega sarebbe il primo partito italiano con più eletti alla futura Eurocamera, passando da 6 eurodeputati a 27, ed il secondo dopo i tedeschi della Csu/Cdu che ne avrebbero invece 29. Così le prime proiezioni del Parlamento europeo sui seggi dopo le Europee a fine maggio. Il M5s salirebbe da 14 a 22. Il Pd passerebbe da 26 eurodeputati a 15, Forza Italia da 11 a 7. Popolari e Socialisti non avranno inoltre la maggioranza dei seggi, mentre avanza il fronte sovranista, che mira al secondo posto prendendo quello dei socialisti.

LA LEGA SPINGE SULL'AUTONOMIA, CRESCONO I DUBBI M5S
DIMEZZATI I COSTI DELLA TRATTA NAZIONALE DELLA TAV

L'Autonomia differenziata per le Regioni 'è nel contratto di governo, non si può smentirè, dicono il sottosegretario Giorgetti e la ministra Stefani, mentre tra i 5Stelle aumentano i dubbi. Il sindaco De Magistris chiederà una speciale autonomia anche per Napoli. Parte dal Sud anche una campagna dei medici con manifesti nelle città: 'A rischio la salute dei cittadinì Sulla Tav, 'l'Ue ha confermato la disponibilità a finanziare al 50% non solo il tunnel di base della Torino-Lione, ma anche le tratte nazionali di avvicinamentò, dice il presidente del Piemonte, Chiamparino. In questo modo, 'si dimezzerebbe per l'Italia il costo della tratta nazionale, da 1,7 miliardi a 850 milioni, e si abbasserebbe di un ulteriore 10% il costo del tunnel di basè. Domani il Cda di Telt decide sui nuovi bandi.

 ALLARME SMOG AL NORD, DOMANI TORNA IL BLOCCO DEI DIESEL
A MILANO, TORINO E IN VENETO STOP PER LE AUTO INQUINANTI

Allarme smog al Nord. Da domani sono previsti blocchi e divieti per le auto più inquinanti nelle grandi città. A Milano e nelle Province di Cremona, Lodi, Monza e Brianza, Pavia e Varese, stop alle auto fino a euro 4 diesel nelle città, limitazioni per il riscaldamento domestico e agricolo. A Torino torna il blocco per i diesel fino agli euro 4 compresi, stessa misura anche in Veneto per i mezzi diesel euro 4 immatricolati da più di 12 anni, esclusi quelli del trasporto pubblico.

IL VIDEO DI MANUEL DALLA CLINICA: "COMINCIO L’ALLENAMENTO" 
HA LASCIATO L’OSPEDALE E DICE:  TORNERO IL PRIMA POSSIBILE

'Darò tutto quello che ho per tornare il prima possibile, perchè qui ci voglio rimanere pocò. Queste le parole di Manuel Bortuzzo, il 19enne ferito da un colpo di pistola alcune settimane fa alla periferia sud di Roma, in un video pubblicato sui social subito dopo aver lasciato l’ospedale San Camillo, dove era ricoverato in terapia intensiva dal 3 febbraio. 'Adesso inizia l’allenamentò, dice nel video registrato alla clinica Santa Lucia, sempre a Roma, dove inizierà la riabilitazione.

BREXIT, HONDA CHIUDE IL SUO IMPIANTO IN GB NEL 2022
FRONDA ANTI-CORBYN, DAL LABOUR SE NE VANNO IN SETTE

Dopo Nissan, anche Honda avrebbe deciso di chiudere il suo impianto in Gran Bretagna - quello di Swindon, dove produce i modelli Civic - dal 2022. Secondo SkyNews, la chiusura metterebbe in pericolo 3.500 posti di lavoro. Scissione sullo sfondo dei contrasti sulla Brexit nel Labour di Corbyn: 7 deputati pro-referendum bis lasciano il partito contro il piano B del leader per una Brexit più soft. Intanto, la paura del 'no deal' produce un nuovo effetto tra le imprese.

 L’ANTITRUST MULTA SKY PER 7 MILIONI SUL PACCHETTO CALCIO
"HA LASCIATO INTENDERE FOSSERO INCLUSE TUTTE LE GARE DI A"

L'Antitrust ha chiuso l’istruttoria avviata nei confronti di Sky Italia, accertando due violazioni del Codice del Consumo e irrogando alla società sanzioni per complessivi 7 milioni di euro. L’Autorità, informa una nota, ha rilevato che Sky non ha fornito informazioni chiare e immediate sul contenuto del pacchetto Calcio per la stagione 2018/19, lasciando intendere ai potenziali nuovi clienti che tale pacchetto fosse comprensivo di tutte le partite del campionato di serie A come nel triennio precedente.