Sei in Archivio

ANTEPRIMA

DS3 Crossback: il Suv di lusso si fa compatto

di Lorenzo Centenari -

19 febbraio 2019, 11:43

DS3 Crossback: il Suv di lusso si fa compatto

Dal Suv «midsize» al Suv compatto, da DS7 Crossback a DS3 Crossback. Tutto si può osservare, al brand DS, tranne che non abbia coraggio da vendere: il segmento dei mini-sport-utility di lusso è roccaforte tedesca, riuscirà una patriottica francese a ritagliarsi spazio?

Armi ne possiede, a cominciare dal prezzo, non certo popolare ma nemmeno fuori target: ordini già aperti (consegne dalla tarda primavera), si parte da 26.200 euro (PureTech 100 So Chic), si chiude a 32.900 euro (Pure Tech 155 Automatico Performance Line). Eccezion fatta per DS3 Crossback «La Premiére», edizione di lancio in vendita fino a giugno 2019 al prezzo rispettivamente di 38.500 euro (PureTech 130 Automatico) e 40.500 euro (PureTech 155 Automatico).

Ma è lo stile, il suo cavallo di battaglia: DS3 è scultorea fuori (una chicca le maniglie a scomparsa) e ipercurata dentro, ricca com’è di pelle pregiata ed Alcantara, ma anche di tecnologie di sicurezza e comfort (l’head-up display, lo schermo touch del navi) che poco o nulla hanno da invidiare ad Audi (Q2) e Bmw-Mini (Countryman). Il nuovo luxury-Suv DS pesca dunque dai magazzini PSA sia il pluridecantato 3 cilindri 1.2 PureTech turbo benzina, già omologato Euro 6.3 e declinato negli step da 100, 130 e 155 Cv, sia (sponda diesel) il 1.5 BlueHDi (Euro 6.2) nelle potenze da 100 e 130 cv. Entro fine 2019, anche DS3 Crossback E-Tense, prima DS 100% elettrica. Allestimenti? No, «Ispirazioni»: Bastille, Rivoli, Opera, Performance Line. Una più elegante dell’altra.