Sei in Archivio

lutto

È morto Gabriele La Porta, volto storico di RaiNotte

21 febbraio 2019, 19:22

È morto Gabriele La Porta, volto storico di RaiNotte

E’ morto Gabriele La Porta, storico conduttore Rai, dove ha lavorato per 42 anni. A darne notizia è il figlio Michele sul sito Radio Colonna. La Porta iniziò la sua lunga carriera nel servizio pubblico a 23 anni, prima come programmista, poi come giornalista e editorialista. Nel 1994 è stato nominato direttore di Rai 2, prima di diventare nel 1996 direttore del palinsesto di Rai Notte, divenendo noto al pubblico come conduttore di trasmissioni culturali. Nel 2010 è andato in pensione e ha lasciato la Rai. Filosofo, pubblicò anche diversi libri tra cui: La Magia, Coincidenze miracolose , Storia della magia, e la trilogia di A come anima, A come amore e C come cuore. «Mi sono svegliato spesso, da bambino, con te in piedi accanto al mio letto, ad amarmi silenzioso - scrive il figlio -. Altre volte erano i tuoi baci a irrompere la notte e con eguale lentezza, d’una mancanza, l’inesauribile vuoto di perderti un giorno. Quel giorno era l’altro ieri. Impenetrabile e buio. Sei stato il mio maestro. Il mio eroe. Il mio Re. Sono onorato d’esser stato tuo figlio. Sangue del tuo sangue».