Sei in Archivio

Moto

Per Valentino Rossi è un altro anno

"Rispetto al 2018 sensazioni molto positive" assicura.

24 febbraio 2019, 01:20

Per Valentino Rossi è un altro anno
Buon quinto posto per Valentino Rossi nel primo giorno di test a Losail in vista dell’ormai sempre più vicino inizio del MotoMondiale 2019, fissato per il 10 marzo proprio sul circuito qatariota.
Yamaha protagoniste grazie al primo posto di Maverick Viñales e allora il commento del Dottore non può che essere in linea con quello dello spagnolo: “Nel momento centrale con il secondo set di gomme non mi sono trovato molto bene e non ero particolarmente veloce, però poi alla fine abbiamo messo la gomma soft ed abbiamo fatto dei giri abbastanza buoni. Come ha anche detto Maverick come velocità di punta siamo un po' indietro rispetto a Ducati e Honda”. 

“Rispetto al test della Malesia – prosegue Rossi - stiamo facendo un lavoro molto diverso, perché a Sepang abbiamo provato le cose fatte quest’inverno in Giappone, mentre qui non avendo nulla di nuovo stiamo lavorando sul setting e sull’elettronica della moto”.

Inevitabile che il pensiero vada alla disgraziata stagione 2018, che sembra definitivamente alle spalle: “Le sensazioni rispetto allo scorso anno sono molto positive. Stiamo lavorando nella giusta direzione, come prima giornata è stata positiva, ma c’è ancora da lavorare, perché qui c’è poco grip e la moto si muove abbastanza dietro. Purtroppo nel 2017 e nel 2018 abbiamo accumulato tanto svantaggio rispetto ad Honda e Ducati ufficiali e anche dalla Suzuki”.
 

Per Valentino Rossi è un altro anno